Mission & Vision

Tradizione ceramica ed estetica rigorosamente Made in Italy, esperienza e innovazione si traducono in un’eccellenza che indirizza la ricerca di Cerdisa verso nuove soluzioni per il mondo dell’architettura e del progetto.

In linea con le tendenze del design più evoluto Cerdisa produce piastrelle ricche di fascino e funzionalità: prodotti trasversali per un utilizzo in interno ed esterno, a pavimento e rivestimento con soluzioni coordinate per l’edilizia commerciale e residenziale.

Interno ed esterno si fondono in un abbraccio avvolgente.

SASSUOLO 1957

Storia

Cerdisa Ceramiche di Sassuolo fondata nel 1959, nasce come industria produttrice di piastrelle da rivestimento in pasta bianca, per poi allargare e diversificare la sua offerta seguendo gli sviluppi della tecnologia produttiva più innovativa, attuata negli stabilimenti del gruppo Ceramiche Ricchetti Spa.

Cerdisa è stata una delle primissime aziende a produrre Gres Fine Porcellanato e ad entrare a pieno titolo nel mondo dei grandi progetti. Oggi il marchio Cerdisa identifica una serie di prodotti in ceramica da pavimento e rivestimento dalle forti valenze estetiche e tecnolgiche, con un posizionamento nel segmento più alto del mercato per ricerca, creatività e qualità. L’innovazione è radicata in un patrimonio di esperienza e ricerca che si sono consolidate nel tempo, orientandosi sempre di più verso le esigenze dei propri clienti con l’offerta di soluzioni a servizio completo per costruire ambienti accessibili dal singolo e dalla collettività.

Materiali & Tecnologia

Materiali & Tecnologia

Cerdisa dedica grande energia per tutelare e rafforzare la qualità e l’originalità dei suoi prodotti, attraverso un continuo e costante investimento nell’innovazione e nell’implementazione di nuovi processi produttivi. Dal prodotto, passando attraverso il servizio e gli strumenti di comunicazione che l’azienda mette a disposizione dei suoi clienti, scaturisce un’identità forte, immediata e riconoscibile, dallo stile contemporaneo ed essenziale.

Un atteggiamento etico e responsabile caratterizza l’impegno di Cerdisa nei confronti dell’ambiente e delle persone che ne fanno parte. Da molto tempo l’azienda si è attivata per migliorare i processi produttivi e la qualità dei prodotti attraverso una riduzione dei consumi e con l’utilizzo di energie rinnovabili.

Impianti tecnologicamente all’avanguardia lavorano con un sistema di raccolta e di utilizzo degli scarti di produzione e delle acque di lavorazione, garantendo la massima qualità durante l’intero processo di produzione, certificato secondo le norme UNI EN ISO 9001.

Certificazioni

ASTM

ASTM International è il più grande ente di normazione al mondo su base volontaria, ed è riconosciuto come fonte affidabile di norme tecniche su materiali, prodotti, sistemi e servizi. Note per la loro alta qualità tecnica ed attinenza al mercato, le norme ASTM rivestono un ruolo di primaria importanza all’interno della infrastruttura informativa che guida le attività di progettazione, costruzione e commerciali su scala mondi.

Collezioni correlate

Bureau Veritas Certification

Cerdisa ha ottenuto la certificazione di qualità Bureau Veritas Certification. Questa certificazione è riconosciuta in tutto il mondo e consiste nell’ispezione e nella verifica dei prodotti, dei progetti e dei sistemi, in riferimento a standard interni, a norme obbligatorie e volontarie a livello nazionale ed internazionale, al fine di fornire un rapporto di conformità. Tutto questo crea un valore aggiunto all’azienda attraverso un supporto nella gestione del rischio, nel controllo della filiera e nell’incremento dei risultati socio-economici.

Collezioni correlate

CCC

La certificazione CCC, introdotta nel 2002 interessa sia i prodotti di importazione che quelli di produzione cinese destinati a quel mercato. Le informazioni sulla certificazione CCC riguardano in generale la sicurezza e la salute, con particolare riferimento, nel caso delle piastrelle di ceramica, alle sole piastrelle in gres porcellanato, con un assorbimento minore o uguale allo 0,5%. La certificazione si ottiene attraverso l’intervento di istituti appositamente accreditati dalle autorita’ cinesi, tutti con sede in Cina.

Collezioni correlate

CE

L’Azienda assolve agli obblighi sulla marcatura CE.

Collezioni correlate

Green Building Council

Cerdisa è membro del Green Building Council Italia, associazione che promuove la cultura dell’edilizia sostenibile energeticamente efficiente, rispettosa dell’ambiente contribuendo a migliorare la qualità della vita dei cittadini attraverso lo standard di certificazione Leed®.

Collezioni correlate

IQNet

IQNet is an international network of partner certification bodies. Since being estabilished in 1990, IQNet has remained the world’s largest network of leading certification bodies; with numerous partners spanning hundreds of offices and subsidiaries throughout the globe.

Collezioni correlate

ISO 14001

Tra gli obiettivi prioritari dell’industria delle piastrelle ceramiche del comprensorio di Sassuolo-Maranello c’è la tutela dell’ambiente attraverso la continua valutazione degli impatti ambientali, al fine di perseguire il miglioramento dei problemi di inquinamento. Gruppo Ceramiche Ricchetti S.p.A. azienda leader nella produzione di piastrelle, ha da sempre fatto propri questi obiettivi ottenendo nel Luglio 2003 la relativa certificazione prevista dalla norma ISO 14001.

Collezioni correlate

UNI EN ISO 9001

Il sistema Qualità di Cerdisa, certificato secondo UNI EN ISO 9001, è la norma internazionale che garantisce la qualità del sistema aziendale a tutti i livelli e in tutta la sua organizzazione: a livello progettuale, produttivo, commerciale e distributivo. Per il marchio Cerdisa di “Gruppo Ceramiche Ricchetti SpA”, la certificazione è riferibile ai prodotti del presente catalogo realizzati con la tecnologia denominata CERDISASTONE, del gres fine porcellanato

Collezioni correlate

UPEC

Un metodo semplice e significativo per definire il grado di compatibilità fra pavimento e destinazione d’uso, cioè fra pavimento e caratteristiche ambientali, è il “Classement UPEC”, metodo francese costituito da una classificazione dei locali/edifici in relazione alla severità delle condizioni d’impiego e ai conseguenti livelli di prestazione richiesti alla pavimentazione, indicato dalle lettere: U = grado di resistenza all’usura e all’abrasione (indici da 1 a 4 con numero crescente in relazione alla maggiore resistenza). P = grado di resistenza meccanica (indici da 1 a 4 con numero crescente in relazione alla maggiore resistenza). E = comportamento dell’acqua (indici da 0 a 3 con numero crescente in relazione al miglior comportamento). C = comportamento ai prodotti chimici e alle macchie (indici da 0 a 3 con numero crescente in relazione alla maggiore resistenza ad acidi, basi e prodotti macchianti)

Collezioni correlate

Eventi e Rassegna stampa

Lavora con noi

I tuoi dati saranno registrati automaticamente in un database consultabile da tutte le aziende del Gruppo e verrai contattato per partecipare alla nostra selezione.

Invia la tua candidatura